giovedì 6 settembre 2012

STESSA SPIAGGIA STESSO MARE




Sono anni che è così, le settimane al mare si passano con gli amici. Son tre estati che torniamo nello stesso luogo: una grande casa, appartamenti separati uno per ogni famiglia, un grande giardino comune e una fila di tavoli e sedie per i pranzi e le cene. Mare e pineta a pochi passi, con tanto di signora che vende la frutta a bordo spiaggia.
Mari e luoghi pieni di fascino a portata di mano. La sera si decide, la mattina si comprano pizzette (a un euro l'una!), caciotte e salamini, panadas, pomodori e frutta e si va.
 Gli ombrelloni vicini, i giochi insieme (quest'anno le olimpiadi hanno dettato banco), tuffi e nuotate per grandi e piccoli. Amici che arrivano da altre spiagge a trovarti, vecchie e nuove conoscenze. 
La sera si rientra che fa buio, mentre tutti fanno la doccia i grandi preparano. Siamo meglio di una brigata di cucina, con alcuni sono quasi 10 anni di vacanze insieme! Grigliate a non finire, grandi pastasciutte con pesce locale, nuove sperimentazioni e vecchi cavalli di battaglia. E l'immancabile frattau, da far conoscere al più cittadino degli amici. Un piatto che i figli chiedono sempre a gran voce, altro che bistecchina e pasta al pomodoro!

Le serate si allungano in chiacchiere e canti, risate e amarcord (non vi dico quando, complice l'amico pubblicitario, abbiamo riesumato gli spot anni ottanta!!!). Mirto e filu e ferru, peschine e dolcetti vari. I figli che vorremmo tanto che se ne andassero a dormire ma che ormai, grandi e curiosi, tentano di sedersi con noi per ascoltare...

Stessa spiaggia stesso mare? Anche. Sono anni che ritroviamo lo stesso mare, il profumo di eucalipti sulla strada per capo Comino, le candida chiesetta della messa domenicale (quest'anno abbiamo assistito anche a un matrimonio), le stesse spiagge bianche e soffici o gialle e granulose, tutte con qualche ciuffo di posidonia secca e purtroppo, con tanti mozziconi... 
Ma ogni anno quello stesso mare e quelle stesse spiagge trasmettono emozioni diverse. Ogni anno è uno stupore e si va via dopo un mese con il cuore pieno e per niente stanchi.

La vacanza è finita: tra una lavatrice e i compiti da terminare, ricomincio a far capolino nel blog. Il mese di mare e amici è rigenerante anche per questo: un sano distacco da TV e PC, per grandi e piccini. 
Ora vi lascio con alcune delle foto che sono riuscita a scaricare (sono tutte di formato extralarge e necessitano di un alleggerimento). 
Vi saluto, vado a fare di nuovo i bagagli: ci aspetta un week end lungo che promette molto bene..... e che vi racconterò al più presto. 

Ciao e ben ritrovati!







6 commenti:

  1. ...ma questo posto meraviglioso dov'é?? Dove in Sardegna??...che meraviglia!! Buona ripresa...anche io a Lux tra scuola e tran-tran quotidiano!!

    RispondiElimina
  2. E' sotto Budoni, prima del golfo di Orosei. Si chiama Posada. La spiaggia della prima foto è Berchida. Buon inizio anche a te! Un abbraccio, Lucia

    RispondiElimina
  3. Cara Lucia, vedo ora questo post, conosco quei posti! Bellissimo, abbiamo fatto l'anno scorso una vacanza bellissima a Orosei, me la ricordo bene...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao! sono posti stupendi, noi ci torniamo sempre volentieri. e da qualche anno abbiamo preso l'abitudine di fare una gita coast to coast ... chissà che nn riusciamo una volta ad andare a visitare anche Alghero!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails