martedì 15 febbraio 2011

CONTINUO A NON BUTTARE VIA NIENTE, nemmeno le foglie di sedano







Un post veloce oggi, perché è passata una settimana dall'ultimo. Sono stata presa dallo speciale sul Carnevale di Blogmamma, troppo tempo davanti al pc e mi è passata la voglia di scrivere. Così mi sono concessa un giretto per Milano, non avevo ancora visto neanche un saldo e in previsione ci sono ben due cerimonie tra marzo e maggio...




Pomeriggio di pagelle, fuori piove e per fortuna non devo più uscire.  I figli in cucina fanno finta di studiare e il cumulo di cose da stirare aspetta (e spera) che scatti la tariffa bioraria... Ho tempo per raccontarvi del mio ultimo esperimento di riciclo culinario. Peccato che la raccolta di Maetta sia terminata, sennò potrei inserire pure questo

PESTO O DIP O CREMINA DI SEDANO, PISTACCHI E ROBIOLA

Foglie di sedano
100 g di robiola o formaggio cremoso (tipo philadelphia)
una manciata di pistacchi
olio extravergine d'oliva
pepe e fior di sale quanto basta

Avevo comprato un bel cespo di sedano per un pinzimonio e mi spiaceva buttare tutte quelle belle foglioline verdi e profumate. Ho deciso di lavarle, asciugarle, sminuzzarle e di frullarle insieme a olio, robiola e pistacchi. Come per tutte le cremine, sono andata molto a occhio, o meglio a gusto. Ho aggiunto olio e foglie finché la crema non ha raggiunto la consistenza vellutata e il gusto giusto per me.

Titubante, quando il marito ha chiesto cosa ci fosse per cena, gli ho proposto i soliti 200 g di caserecce conditi con il mio esperimento e un po' di pomodorini. Temevo che optasse per una amatriciana e invece ha accettato nuovamente di fare da cavia e ha apprezzato! 
Io, con velleità pseudo salutiste, mi sono limitata ad un assaggio di crema spalmata su un bel cracker integrale, di quelli svedesi che a me piacciono tanto e che il marito dice che sanno di truciolato....



Con questa ricetta partecipo al contest di Labna sul Food Revolution Day 2012 


11 commenti:

  1. bella idea, non sapevo fossero edibili le foglie di sedano! intendo dire che non credevo che potesse uscirne qualcosa di buono! complimenti :)

    RispondiElimina
  2. ...e fai bene!!!!!!!!
    mmmm...cremosissima.......

    RispondiElimina
  3. che invitante! chissà che buono! complimenti!!!!!!

    RispondiElimina
  4. Io questa sera mi sono ispirata a te facendo una bella zuppa di porri e patate...molto apprezzata da buona parte della famiglia (genitori e figli n.2 e n.3)
    Sulla foglia di sedano,che confesso ho sempre buttato o al massimo riclato nel minestrone, andresti d'accordo col mio papà: lui addirittura ci fa l'insalatina.
    ps. il cracker truciolato mi ha fatto morire!mi tocca concordare col marito! ahahahah!!!

    RispondiElimina
  5. Grande pregio non sciupare nulla e grande intelligenza nel farlo con creatività e gusto!!
    Le foglie del sedano poi sono eccellenti per tante preparazioni, decorazioni e pure zuppe e....sono anche particolarmente belle!!

    un abbraccio

    Fabi

    RispondiElimina
  6. Passiflora: con un po' di aggiustamenti ne è uscito proprio un bel dip!

    Simo: grazie!

    Federica: buonissimo!

    Lucia: E gli altri due non hanno apprezzato o erano assenti? Io, ti confesso, non ho mai preparato il minestrone, perchè il resto della family non lo ama e lo sai ;) ma il tuo papà è una garanzia, quindi la prossima volta farò una bella insalatina, magari con un po' di pecorino insieme, che ne dici?
    Ps: che ci posso fare, mi piacciono sia i cracker di truciolato che il pane spungia.....!

    Fabiana: lartista che c'è in te ha colto anche il lato estetico di queste foglioline un po' bistrattate, sei una grande! Bacioni1

    RispondiElimina
  7. Ciao, Lucia! Non ci conosciamo, ma anche io sono una casalinga (con un passato un po' particolare, a dire il vero!) e anche io ho da poco creato un mio blog. Mi stavo guardando intorno per vedere cosa ci fosse di interessante in giro e l'occhio è caduto sul tuo sito! Complimenti! Sono diventata tua lettrice e verrò a visitarlo spesso. Silvana Planeta.

    RispondiElimina
  8. Luciaaaaaaaaa
    la raccolta non è terminata........!!!!
    non termina più!!!! vai a leggere qui
    http://chegustosa.blogspot.com/2011/02/mi-dovrete-punire-tagliata-di-manzo-in.html

    Grazie per avermi pensata!!! devo sistemare il post bene con le ricette, ma la raccolta continua!!!! mettimi il link nei commenti del post originale! un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Silvana: benvenuta!! Ora vado a vedere il tuo blog! Un abbraccio e a presto!

    Maetta: caspita mi ero persa il tuo post!!!! Ora vado a mettere il link! ciao!

    RispondiElimina
  10. Finalmente un nuovo contest! Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Emile Henry ha organizzato uno straordinario contest “Frutta in pentola”, dove la protagonista indiscussa è proprio la frutta, sia fresca che secca. I premi? Beh ti invito a sbirciare nel blog, ti aspetto http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2011/02/contest-frutta-in-pentola.html

    RispondiElimina
  11. Mi piace troppo l'idea di utilizzare le foglie del sedano per una cremina così! Un abbraccio!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails