sabato 26 febbraio 2011

NOCCIOLE, LANGHE, LEGGIO E COCOTTE



Ve lo avevo detto, non sono costante. E così la nuova rubrica dei libri e ricette immancabilmente è rimasta lì, come un maglione avviato e mai portato avanti. Oggi, con la scusa di non poter mancare al contest della regina dei dolci, ho deciso che era il momento buono per la seconda puntata. Altro libro, altro dolce...

Vi dirò che mi ha anche ispirata il post garbatamente polemico di Menù Turistico e le discussione che è seguita. Non sto a parlarvene, andatevelo a leggere che merita.

Per la scelta del libro, infatti, ho proprio tenuto a mente quanto si è detto nel post e ho deciso di parlarvi di un volume senza neanche una foto. Ma uno di quelli più consultati e più amati, forse anche per tradizioni...

Eccolo, RICETTE DI OSTERIE DI LANGA  Slow Food Editore

Libro comprato per il capodanno in tema cucina piemontese. Suddivisione classica, dagli antipasti al dolce, comprese la salse e un capitolo con la cucina della memoria, ovvero una compilation di ricette più classiche della tradizione piemontese eseguite da quattro trattorie storiche delle Langhe.
Già, perché il bello del libro è che le ricette sono quelle delle osterie delle Langhe che a giudizio di Slow Food esprimono al meglio la cucina del territorio.
Troverete quindi la ricetta spiegata in maniera sintetica ed esaustiva, corredata sempre dall'indicazione della trattoria in cui si può gustare il piatto e in alcuni casi in una postfazione che possa aggiungere suggerimenti, notizie di carattere storico e qualche giudizio sul cibo che si sta preparando.
Un piacere da leggere, un modo di cucinare che sa anche di cultura. Un panel di ricette per tutti i gusti e per tutte le capacità, dalla finanziera al pollo alla cacciatora, dal bunet alla

TORTA DI NOCCIOLE
p 112, ricetta dell'osteria La trufula, Bene Vagienna

200 g nocciole tostate
200 g zucchero a velo
7 albumi di uova fresche
un pizzico di sale

Sgusciate le nocciole(della varietà Tonda Gentile delle Langhe) e tostatele in forno; tritatele (la ricetta suggerisce di non farlo col macinatore elettrico perché potrebbe polverizzarle troppo e far sì che si creino grumi... io le ho tritate col mixer,  a potenza alternata...).
Montate a neve fermissima gli albumi, uniteli al trito di nocciole, allo zucchero e al pizzico di sale. Lavorate con delicatezza il composto, mescolando sempre dal basso verso l'altro. Accendete nel frattempo il forno a 150 °. 
A questo punto io mi sono discostata dalla ricetta: anziché foderare una teglia, ho unto delle cocottine e ho versato il composto. Con quello avanzato ho riempito tanti pirottini. Ho messo in forno a 150° per quasi un'ora (la ricetta dice 40 minuti, io no ho avuto bisogno di più!). 

In cottura le tortine si sono gonfiate come dei sufflè. 



Poi, nonostante non abbia aperto il forno, si sono sedute. E ho pensato che per rendere ancor più goduriosa le mie cocotte, avrei potuto accompagnare il morbido della tortina con una bella colata di cioccolato  fondente fuso...

Mi è bastato sciogliere, quindi.200 g di cioccolato fondente al 70%  e versarlo sulla tortina, una cucchiaiata e... altro che nutella!!!! 

Con questa ricetta partecipo anche io, la solita ritardataria, al contest di Imma: tutto in cocotte!



Buon week end, vado a preparare una Sacher.... oggi festeggiamo il compleanno della migliore amica di mia figlia, figlia a sua volta delle mia amica più cara, quella che ha lo stesso mio nome ( il duo Lucy and Lucy ha fatto furore...) e con la quale si passano le estati in Sardegna... auguri Ghita!

10 commenti:

  1. mmmmmmmmm....da leccarsi i baffi!baci!

    RispondiElimina
  2. Ecco...tu non sai cosa darei in questo momento per avere una delle tue cocottine qui ..adesso!!
    Buon weekend, baci, Flavia

    RispondiElimina
  3. oh.... lo vorrei adesso!!! e ci metterei tanto per peccare alla grande una spruzzata di panna montata!!! baciii Ely

    RispondiElimina
  4. da ciucciarsi le dita!!!!!!! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  5. Mamma mia che spettacolo di ricetta!!!

    RispondiElimina
  6. federica: mmmmmmm.... hai ragione!! bacioni anche a te!

    EliFla: provale, prima fai una bella creme bruleè, poi con gli albumi fai le tortine!! Ciaociao

    Ely: tu sì che la sai lunga! bacioni!!

    Gianni: hai ragione, anche perchè il cioccolato fuso, si sa, sgocciola un po'...

    Lauradv: facile e abbastanza rapida, per una regina dei muffin come te, poi!!

    RispondiElimina
  7. ...Ti "copierò" spudoratamente queste ricettina che sembrano proprio dire mangiami mangiami....un bacio stefy

    RispondiElimina
  8. che meraviglia!!!!
    ovviamente anche nella mia ricetta non poteva mancare Ricette di osterie di Langa ;-) un regalo del marito di qualche anno fa!
    io ho anche ricette di Osterie d'Italia!!! utilissimo anche senza foto!
    bacioni cara!

    RispondiElimina
  9. Mi mancava una ricetta con delle nocciole e la tua mi sembra ottima..pensa che sono riuscita a non partecipare al contest..
    Baci

    RispondiElimina
  10. ciao ma che bella ricetta
    queste cocottine sono una delizia
    ottima idea il cioccolato fuso
    di sopra
    golossissimo
    complimenti hai un bellissimo blog
    ciao katya

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails