mercoledì 1 dicembre 2010

MELA E SALSICCIA, esperimento riuscito



L'ho finito. Lo speciale sul Natale per Blogmamma è andato. Finalmente posso dedicarmi un po' di più al mio piccolo spazio. A dir la verita dovrei dedicarmi un po' di più a quell'altro spazio che è la casa, ma questo è un discorso già affrontato.

Siccome ho già scritto troppo in altre sedi, la mia vena creativa si è al momento esaurita e quindi vi lascio solo questa che non è neanche una ricetta con tutti i sacri crismi, ma il risultato di un esperimento nato da un'illuminazione. Stavo preparando i maltagliati per l'MTchallenge e mi era avanzata della pasta, in frigo avevo un'unica sola salsiccia superstite di quelle che mi portano i miei suoceri, il contest di Arabafelice mi stuzzicava e cosa ho pensato?


STRUDEL DI GRANO SARACENO CON SALSICCIA TOSCANA, CACIOCAVALLO LUCANO E MELA ANNURCA. (dosi per uno strudel monoporzione)

 Per la sfoglia

due cucchiai di olio d'oliva

per il ripieno

mezzo scalogno
un cucchiaio di olio extravergine d'oliva
una salsiccia toscana
due  mele annurche (le mie erano piccole)
una decina di dadini di caciocavallo 

Per la pasta dei maltagliati vi rimando al post precedente, io ho preso gli avanzi e i ritagli, li ho nuovamente impastati aggiungendo un paio di cucchiai di olio e ho steso una sfoglia.

Nel frattempo ho messo a rosolare in padella un cucchiaio di olio e lo scalogno tritato. Ho aggiunto la salsiccia sbriciolata. Ho cotto per una decina di minuti a fuoco moderato.
Nel frattempo ho acceso il forno a 200° .
Dopo aver tagliato le mele (quando è stagione compro solo le annurca, mi piacciono tantissimo) e il caciocavallo a dadolini, ho versato il tutto sulla sfoglia pronta, ho aggiunto la salsiccia e distribuito per bene il ripieno. Lo strudel-fagotto era pronto per essere chiuso e messo in forno. Dopo una quindicina di minuti mi sono seduta a tavola con un buon libro e il mio strudel. Il tempo di fare due foto e me lo sono mangiato con gusto.
Mi piace l'abbinamento maiale-frutta e il grano saraceno dà quel di più di rustico che male non fa. Da migliorare certamente è la consistenza della sfoglia, che ovviamente è risultata un  po' croccante (tutto sommato non mi dispiaceva!). Ci lavorerò su e vi dirò!!

Nel frattempo partecipo al primo contest di Arabafelice.




Ciao a tutti e alla prossima!





10 commenti:

  1. Che bontà!!! Mi hai fatto venire una voglia di mangiarlo pazzesca! Deve essere buonissimo!

    RispondiElimina
  2. Molto originale come accostamento di sapori, da provare!

    RispondiElimina
  3. ohhhhhh questo strudel è originalissimo e sicuramente il dolce della mela si sposa con la salsiccia! assolutamente da provare :-)

    RispondiElimina
  4. Bellissima idea, e chissà che gusto?
    Copio tutto e ci provo, dato che ho un sacchetto di grano saraceno superstite che aspetta da tempo di diventar pizzocchieri, sarà meglio che lo trasformo in qualcos'altro...o no?
    Complimenti e buon lavoro...un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Molto originale, davvero!
    Grazie ed in bocca al lupo :-)

    RispondiElimina
  6. Brava tu che fai le cose monoporzione! Le mie monoporzioni finiscono sempre per essere per quattro...

    Per la pasta da strudel il trucchetto che uso io è di farla riposare unta d'olio e al calduccio (sotto ad una ciotola riscaldata precendentemente con acqua calda) per una mezzoretta.

    RispondiElimina
  7. trovo questa ricetta più che un esperimento..una buona garanzia..grazie per averla testata per noi...baci

    RispondiElimina
  8. salsiccia e mela è un abbinamento curioso, stuzzicante direi!
    complimenti.

    RispondiElimina
  9. Il blog Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Ballarini, ti invita a partecipare ad un contest a premi.
    Ai 3 vincitori saranno assegnati 3 fantastici prodotti Ballarini.
    Cosa aspetti? Dai libero sfogo alla fantasia e partecipa al contest.
    http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2010/11/contest-foodblogger-ai-fornelli-con.html

    RispondiElimina
  10. Tery, SImo, Ely, Elena: provate!! Magari tenendo presente il suggerimento di Sibilla!

    arabafelice: crepi il lupo! Ciao!!

    Sibilla: grazie per il suggerimento! La rifarò tenendo presente le tue indicazioni, un abbraccio!

    Betty: grazie!

    Ramona: corro a vedree subito, ciao!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails