giovedì 19 gennaio 2012

POST QUASI IN DIRETTA: RADICCHIO E ACCIUGHE



Giovedì, un figlio a scuola, l'altra a pranzo con tanti amici in oratorio. Io posso fare quello che mi pare, spizzicare davanti al pc o in compagnia di un buon libro. C'è la spesa da sistemare, la lavatrice da stendere, ma son due giorni che mi frulla in testa un'idea.

In rete c'è una nuova sfida: dimostrare ai Portoghesi, che si vantano di avere 365 ricette di baccalà, una per ogni giorno dell'anno, che noi ne abbiamo altrettante con le acciughe. Anzi, una in più perchè il 2012 è bisestile. Interessante!
Cosa non manca mai nella mia cucina, oltre alla pasta, ovviamente? Salsa di pomodoro, peperoncino, zafferano, bottarga, acciughe o alici sott'olio e olive. Il necessario e il sufficiente per la pasta rapida e sfiziosa da preparare al marito (e anche al resto della famiglia).
Siccome la raccolta prevede anche l'utilizzo delle acciughe sott'olio, ho cominciato a pensare a come utilizzarle.
In frigo una ciotola di radicchio di Chioggia che avevo lavato e tagliato a julienne la sera prima e che, dato che lo mangio solo io, era avanzato. Trovato. Oggi per pranzo mi preparo una

INSALATA COTTA DI RADICCHIO, ACCIUGHE E PECORINO

Olio extravergine d'oliva (uno o due cucchiai)
uno spicchio d'aglio
un'acciuga sott'olio
radicchio (per me questa volta mezzo cespo)
scaglie di pecorino stagionato
qualche goccia di aceto balsamico (ma di quelli buoni, dolci)

Lavare, asciugare e tagliare a julienne il radicchio. Scaldare in una padella l'olio uno spicchio d'aglio in camicia e aggiungere l'acciuga, che con la cottura si deve disfare. Togliere l'aglio. Unire il radicchio e saltare per pochi istanti. Non deve cuocersi troppo, ho voluto che conservasse almeno un po' di croccantezza. Trasferire nel piatto e aggiungere le scaglie di pecorino e l'aceto balsamico. Mescolare e gustare.

Mi sono detta che avrei postato l'idea solo se fosse stata realmente buona. Ebbene, a me è piaciuta tanto.
Il sapido dell'acciuga, l'amaro del radicchio e quel fondo dolciastro di aceto balsamico andavano bene insieme. E peccato che il radicchio fosse poco.... la pigrizia e la fame non mi hanno permesso di tagliarne dell'altro :)

Una mela e ora sorseggio del the verde. Buon pomeriggio a tutti!






12 commenti:

  1. Buona, gustosissima, da copiare!!!!!!!!!!!!!Buona serata!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao! velocissima e molto gustosa, un abbraccio!

      Elimina
  2. Io adoro il radicchio e la tua idea è semplicemente geniale. La provo oggi a pranzo visto che ho in casa tutti gli ingredienti! Grazie e buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. adoro anche io il radicchio. fammi sapere se ti è piaciuta! Ciaociao!

      Elimina
  3. Lucia ricetta golosa e adatta a chi come noi nel tempo libero smanetta al pc, te la rubo! Felice w.e. cara! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto! sennò mi riduco solo a taralli e yogurt! bacioni e buon week end :)

      Elimina
  4. complimenti un blog carinissimo mi sono aggiunta se ti va passa mi farebbe piacere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! benvenuta e ora vengo a trovarti! ciao!

      Elimina
  5. Ciao,
    ti ho scoperta per caso ma ed è stata una piacevole sorpresa!
    A presto Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Benvenuta anche a te e a presto!

      Elimina
  6. Ciao Lucia, io ho appena creato un mio blog di ricette regionali e credo, senza presunzione, che la cucina italiana sia la migliore al mondo, senza offesa per i Portoghesi. A presto.

    RispondiElimina
  7. mmm sembra buonissima!!! però senza acciughe =)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails